Malattie dello zoccolo del cavallo

Zoccoli di un cavallo nero

I cavalli sono, senza dubbio, uno degli animali più legati all'uomo. Questo animale è diventato la grande passione di un numero enorme di persone. La sua bellezza, la sua eleganza e, soprattutto, la sua nobiltà sono state una grande colpa per questo. Ma occuparsi di un cavallo significa dargli tutte le cure necessarie, senza perdere di vista una parte molto importante della sua anatomia: i caschi.

Ed è che per un animale di tali dimensioni, che esegue movimenti e gesti così impulsivi in ​​molte occasioni, mantenere le sue gambe in perfette condizioni è fondamentale, cosa che include anche gli zoccoli. Questi sono responsabili, in larga misura, del corretto svolgimento del passo del cavallo, inoltre, entrano in contatto direttamente con la superficie e il terreno.

Anche se sembra no ci sono molte malattie e infezioni che attaccano e colpiscono direttamente gli zoccoli. Conoscerne i sintomi e imparare a combatterli è fondamentale per garantire il benessere del nostro cavallo.

Se non sai molto bene cosa sono queste malattie, in questo articolo le descriveremo.

Candidosi

Limatura degli zoccoli

La candidosi può essere una delle malattie che si verificano maggiormente negli zoccoli di un cavallo. È causata da un batterio che cresce e prolifera quando le condizioni di umidità sono veramente favorevoli..

Questo batterio inizia a distruggere e decomporre i tessuti che compongono lo zoccolo, marciandolo anche quando è in un processo molto avanzato. È facile da identificare in quanto produce un odore molto forte e caratteristico.

La sua eliminazione è relativamente facile, poiché nel mercato troviamo a nostra disposizione un'ampia amalgama di prodotti con cui debellarla completamente. Per prevenirne la comparsa è sufficiente una regolare pulizia e una corretta igiene sia sul corpo dell'animale che negli spazi in cui abita.

Zoccoli secchi e screpolati

Un'altra circostanza molto comune è che il nostro cavallo ha zoccoli molto secchi e screpolati, che può trasformarsi in desquamazione e crepe.

Questa patologia si manifesta quando il nostro cavallo si muove e cammina costantemente su superfici molto dure come l'asfalto, quando si eseguono carichi di lavoro pesanti o anche quando viene sottoposto per lungo tempo alla vita in ambienti e climi molto aridi e secchi.

Ascessi

Uomo e cavallo che camminano

Ascessi sono causati da una serie di agenti patogeni che proliferano sugli zoccoli del cavallo. Questi agenti patogeni possono essere di vario tipo e alla fine causare gravi zoppie, lividi e persino lesioni che penetrano nello zoccolo.

Poiché il casco è un'area scarsamente popolata di vasi sanguigni, gli antibiotici somministrati per via orale sono praticamente inefficaci, quindi è necessario applicare sostanze che agiscano direttamente sul casco o sulle sue ferite, applicare bende e antinfiammatori.

trapuntatore

Questa è forse una delle condizioni più rare che possono essere viste sugli zoccoli di un cavallo. È causato da una materia di origine sconosciuta che penetra nella zampa dell'equino fino a raggiungere la base dello zoccolo, il che implica che può accadere che, per evitare che si prolunghi, parte dello scafo stesso debba essere tagliato. Ciò si traduce in seri problemi di mobilità futuri per l'animale.

Sindrome navicolare

Piede del cavallo e piede dell'uomo

Come suggerisce il nome, questa malattia agisce sull'osso navicolare della gamba del cavallo, provocando infiammazioni nel tessuto che circonda l'osso stesso.

Le sue cause sono molte: ferri di cavallo mal posizionati, tagli di zoccoli mal fatti, eccesso di peso sull'animale, ecc. Quando il cavallo ha questa malattia è facilmente riconoscibile, poiché evita di calpestare o di distribuire l'impronta nella zona posteriore dello zoccolo.

Oggi, non esiste un trattamento specifico per combattere la sindrome navicolare, quindi si può dire che è una malattia che, se insorge, accompagnerà l'individuo per tutta la vita. È vero che ci sono alcune tecniche che aiutano i problemi che provoca non diventano molto gravi.

Laminite

Pulizia del casco

Le lamine che fissano l'osso del pedale all'interno dello zoccolo del cavallo sono indebolite. È in quel preciso momento in cui l'unione di ossa e zoccoli si spezza, facendo ruotare il primo di essi. Logicamente, questo fatto è il preludio di uno scenario molto nero per il nostro cavallo, che soffrirà di dolore forte e intenso, zoppia vistosa e prolungata, ecc.

Per evitare la sua comparsa, ci vengono presentate alcune linee guida da rispettare, come: impedire al cavallo di correre eccessivamente su superfici dure, fornirgli una buona dieta in cui non si abusano di cereali e zuccheri o tagliare correttamente gli zoccoli. Una volta che sappiamo che il cavallo soffre di laminite, è necessario sapere come agire. Prima di tutto, non dovremmo costringerlo a camminare, tanto meno fare lavori forzati, applicare freddo sull'elmo e qualche tipo di sostanza che possa fungere da antinfiammatorio, ecc.

Con tutte queste informazioni speriamo di esservi stati di aiuto e, naturalmente, commentiamo che ogni volta che il nostro cavallo ha qualche tipo di malattia È obbligatorio andare da un veterinario o da una persona qualificata.

Parti dello zoccolo del cavallo

parti di zoccoli di cavallo

Da quando l'essere umano ha iniziato ad addomesticare il cavallo, lo ha esposto a una crescente usura degli zoccoli. Per questo motivo, è importante conoscere le diverse parti che hanno in modo che possiamo prenderci cura di loro:

  • Prima falange: è il primo osso, a cui è attaccata la falangina.
  • falangina: è l'osso centrale delle dita.
  • Corona: è la parte sporgente che si trova sulla parte superiore del casco.
  • chiodo: parte dello scafo.
  • falangeta: è il terzo osso dell'artiglio.
  • muro: parte esterna del casco.
  • Pulpejo: parte ingombrante del muro.
  • Tacco: parte dietro il piede.
  • Rana: è la parte corneo, morbida e flessibile che si trova sotto il casco.
  • Laguna mediale: è uno spazio vuoto situato verso la metà del casco.
  • Sesamoide minore: è un piccolo osso metatarsale.
  • Palma: è la parte del piede che entra in contatto con il suolo.
  • Herradura: è la scarpa in metallo che viene fissata allo zoccolo del cavallo.

Come prendersi cura degli zoccoli dei cavalli

Gli zoccoli di un cavallo necessitano di una manutenzione regolare. Per fare questo, quello che devi fare è pulirli con un detergente per casco, rimuovendo tutto lo sporco residuo. Inoltre, è molto necessario porre un'enfasi particolare sulla pulizia della rana, poiché è in quella zona in cui si accumulano i batteri.

Dobbiamo verificarlo nessun taglio, nessuna crepa, nessun cattivo odore. Se c'è, tratteremo l'infezione con prodotti specifici.

Infine, daremo uno sguardo al ferro di cavallo, che deve essere ben fissato.

Articolo correlato:
Il casco e la sua manutenzione

Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

5 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Nuria suddetto

    scusatemi, l'infezione del lievito è causata da un fungo chiamato candida albicans, quindi non è affatto un'infezione batterica.

  2.   Wousvel Jean Jacques suddetto

    Bravissima Nuria! La candidosi è una malattia fungina non batterica ,,,, ma mi piace molto la modalità di prevenzione che Maria ha messo in atto: la pulizia quotidiana degli zoccoli aiuta molto, e anche per evitare che l'animale sia costantemente in zone umide ...

  3.   JUAN ANTONIO suddetto

    COSA SIGNIFICA L'APPARENZA DEGLI ANELLI SUL CASCO?

  4.   Cessare suddetto

    Quando pulisco lo zoccolo della mia giumenta, piccoli pezzi di zoccolo si staccano, come se cadesse a pezzi facilmente, che malattia è? E come evitarlo, aiuta

  5.   Pasquale suddetto

    Ho una giumenta che lascio in inverno senza ferri di cavallo e ha una gamba bianca molto consumata, cosa posso fare ???