Quanto lontano può viaggiare un cavallo?

Distanza

In passato, i cavalli erano il mezzo principale con cui le persone dovevano essere in grado di percorrere lunghe distanze. Erano come le macchine che abbiamo oggi, con la differenza che erano animali. La cosa più curiosa di tutte è che alla fine della giornata sono stati costretti a percorrere lunghe distanze. All'inizio non è successo nulla, dal momento che sono preparati per questo. Ma la vera domanda è Quanto potevano camminare, alla fine della giornata?

È evidente che se gli animali fossero preparati potrebbero anche camminare molto. Ma non pensare che fossero macchine. Nulla è più lontano dalla verità, poiché il numero di chilometri a disposizione dipendeva (e dipende) dal percorso, dall'età del cavallo, dalla razza e dal suo stato di salute. Fattori condizionanti che potrebbero avere molto a che fare con i chilometri percorsi.

Quanti chilometri possono percorrere al giorno?

Cavalli in corsa

I cavalli possono generalmente correre in mezzo 30 e 45 chilometri al giorno. Nel caso in cui trasporti qualcosa, tale distanza si riduce a 30 chilometri in 24 ore. Sembra una limitazione piuttosto grande, ma non lo è. In effetti, prima c'erano anche servizi basati sui cavalli. Ad esempio, se volevi trasportare persone, dovevi organizzare lunghi viaggi che potevano durare fino a settimane.

Ora i cavalli sono difficilmente abituati a percorrere lunghe distanze. Ci sono pochissimi casi, sì. Nel caso in cui devi percorrere centinaia di chilometri, è meglio optare per un qualche tipo di auto. Più semplice, veloce e molto più economico.

Quanto corrono i cavalli?

Abbiamo visto fino a che punto possono camminare durante il giorno, ma, Cosa ti è rimasto della voglia di sapere qual è la velocità massima che può raggiungere? Beh, non preoccuparti, te ne parleremo anche noi.

La velocità massima dipende dal corpo del cavallo e dalle caratteristiche del terreno, poiché fino al Inglese purosangue, che è la razza di cavallo più veloce, avrà seri problemi su terreni rocciosi. Ma supponendo che sia sano e il terreno sia piatto, può galoppare a una velocità media di oltre 70 chilometri orari, che equivarrebbe a prendere l'auto con la quarta marcia inserita (o la quinta, a seconda del motore e della strada).

Articolo correlato:
La razza dei cavalli purosangue

Ma oltre al purosangue inglese, va detto che esistono altre razze altrettanto impressionanti. Così, mentre i cavalli arabi possono percorrere percorsi più lunghi, I quarti americani sono eccezionali nelle gare brevi.

È interessante, non è vero?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

4 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Jose Domingo suddetto

    Buonasera, ho appena letto il commento precedente. Devo dire che non sono d'accordo con molte delle risposte offerte, iniziamo… un cavallo mangia 5 kg al giorno? che ... bisognerà tener conto se è stalla '.. se lavora tutti i giorni? .. se pascola sciolto tutto il giorno, se l'erba è primaverile o invernale. Non puoi dare a un cavallo 5 kg al giorno di mangime ... a meno che non sia una fattoria. E per quanto riguarda i lunghi viaggi, non è costoso, molto più economico che usare l'auto. Forse il Cammino di Santiago a 700 Km. Approssimativamente, i pellegrini lo fanno in macchina? .. Non lo possono fare a cavallo? La benzina costa meno di quanto penso? .. Il cavallo mangia per ogni km. che viaggia? .. come le macchine? ..

  2.   Guillermo Angeles Maya suddetto

    Fin da piccola mi chiedevo quanto possa reggere un cavallo, trainando una diligenza o con un cavaliere in cima, sia al galoppo che in esibizione al giorno. Sì, è tutta colpa del cinema e della lettura delle campagne di Francisco Villa, insieme all'amore e all'ammirazione di quegli animali che hanno reso possibile la storia dell'umanità. Grazie

  3.   pedro suddetto

    Buongiorno, cosa mi consigliate di non stancare un cavallo per un lungo viaggio? Come e quante ore di riposo e cibo SONO DATE?

  4.   David suddetto

    Tenendo conto di questi dati, nel film Il Gladiatore, il tempo impiegato da Máximo per fuggire da Vindobona (Vienna) a Trujillo deve essere stato compreso tra 77 e 90 giorni.