Il cavallo e l'agricoltura

L'agricoltura è una delle attività umane a cui il cavallo ha partecipato e attualmente continua a farlo, trascinando i carri con il cibo, oltre ad arare i campi per coltivare o portare il raccolto da qualche parte, da tempo immemorabile i cavalli di cui hanno fatto parte questa attività umana ci rende più facile crescere e procurarci cibo, oltre ai tanti altri compiti che assolvono e adempiono in altri tempi.

I cavalli facevano i compiti che oggi fanno i trattori, trascinavano pesanti strutture di aratura, per preparare i campi, in alcuni casi e in base alle dimensioni del campo e delle aziende, i compiti venivano condivisi con altri equini, oltre ad essere quelli che dove erano anche incaricati di trascinare tutta la domanda di prodotti nel luogo in cui venivano commercializzati, normalmente la fiera del paese più vicino, poiché solo fino a tempi recenti gli agricoltori ricevono visite da intermediari.

Attualmente, in alcune parti del mondo, continuano a utilizzare queste tecniche, soprattutto in quello che ha a che fare con il trasporto e la preparazione del terreno, cosa che fino ad oggi non ha potuto essere sostituita da trattori o altri dispositivi, in molti casi da la povertà dei paesi che continuano a farlo, cosa che accade più frequentemente in quelli che sono noti come paesi in via di sviluppo.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.