I cavalli più belli del mondo

Islanda cavalli

I cavalli sono una delle creature più belle e maestose che popolano il nostro pianeta. Esistono di diversi strati, razze e fisionomie, ognuna speciale a modo suo. Oggi ci concentreremo sulla bellezza, Pronto a conoscere alcuni dei cavalli più belli del mondo?

Akhal-teke

Emblema nazionale del Turkmenistan, È senza dubbio una delle razze equine la cui lucentezza del pelo attira maggiormente l'attenzione quando i raggi del sole lo illuminano. La sua peculiare luminosità è dovuta alle proteine ​​che sembrano quasi metalliche quando la luce viene proiettata su di esse. È una delle razze con il minor numero di esemplari al mondo, circa 1.250. È una razza molto atletica grazie alla sua grande genetica. I colori del mantello di questa razza sono: biondo, nero, palomino o grigio.

Akhal-teke

Fonte: youtube, com

Le caratteristiche fisionomiche dell'Akhal-Teke lo rendono uno degli equini più snelli che esistono: la sua testa leggera, le sue orecchie lunghe e sottili situate in alto, i suoi arti lunghi e sottili così come il suo collo e la sua altezza di circa 160 cm. La pelle è molto fine e il mantello è setoso. La coda e la criniera sono piuttosto radi e la frangia è quasi assente.

Purosangue spagnolo andaluso

El Cavallo andaluso È una razza di cavallo spagnolo originaria dell'Andalusia. In Spagna è comunemente noto come «cavallo spagnolo» e si chiama ufficialmente "Pura Raza Española"Sebbene ci siano altre razze spagnole, è considerata la quintessenza dell'equino spagnolo.

Purosangue andaluso

Ci troviamo di fronte un'altra delle razze più antiche del mondo, un cavallo iberico di tipo barocco di grande sensibilità e intelligenza oltre ad avere un file temperamento docile e nobile. Forse è proprio quest'ultimo che li ha resi il loro segno distintivo più prezioso. Questo lo ha anche reso considerato uno dei migliori cavalli al mondo per la guerra.

Era anche molto ambito dalla nobiltà grazie al suo grande portamento e bellezza, caratterizzato dal suo corpo robusto e potente, e dalla sua folta criniera e coda. 

Appaloosa

Considerato uno dei migliori cavalli al mondo per percorrere lunghe distanze, è facilmente distinguibile per il suo particolare mantello screziato, ha aree scure intervallate da pelle rosa e si traduce in pelle lentigginosa.

Appaloosa

Furono gli indiani Nez Perce, a vedere in questi cavalli con il loro particolare mantello, il prototipo ideale per le loro attività di caccia e di guerra. Per quanto riguarda il loro carattere, si distinguono per la sua grande nobiltà, forza e versatilità. Il nome "Appaloosa" deriva dal fiume Palouse, che scorreva nella regione abitata dai Nez Perce.

arabo

Senza dubbio, in ogni compilation delle razze più belle al mondo in fatto di cavalli, deve essere presente l'arabo, non credi?

Cavallo arabo

Ci sono reperti archeologici che indicano che 4.500 anni fa c'erano cavalli molto simili agli arabi di oggi. Questo li rende una delle più antiche razze di cavalli. Il lignaggio arabo può essere trovato in un'ampia varietà di razze moderne di cavalli da sella. Esistono molte razze di cavalli arabi, ma si ritiene che tutte queste linee provengano dagli arabi di tipo Kuhaylan.

Di grande intelligenza e resistenza, dal carattere gradevole e di grande bellezza, sono una delle razze preferite per esibizione, dressage, passeggiate, taglio, salto o equitazione terapeutica.

I cavalli arabi hanno un posteriore relativamente lungo e livellato e il coda tenuta alta. Un'altra delle sue caratteristiche distintive è la testa è a forma di cuneo, con fronte ampia, occhi grandi, narici grandi e muso piccolo.

frisone

Il cavallo frisone, chiamato anche frisone o frisone, è una razza dalla regione della Frisia dei Paesi Bassi.

Cavallo frisone

Di ottimo temperamento e grande docilità, il cavallo frisone si distingue per il suo bella pelliccia nero corvino o raramente marrone scuro senza altri segni di coloree dalla loro presenza. La criniera e la coda sono molto denso e abbondante, possiamo trovarli a volte un po 'ondulati come nell'immagine precedente. Anche le zampe hanno un abbondante pelo. Sulla testa, che è piuttosto lunga, la sua orecchie piccole sempre erette ed elegante. Possono misurare fino a 175 cm.

Fu utilizzato come cavallo da guerra dai tedeschi, e poco a poco, attraverso vari incroci, come per il purosangue andaluso, la razza fu migliorata fino all'attuale frisone.

zingaro

Risultato della mix di Contea, Frisone, Dales e altri razze di cavalli inglesi native, lo zingaro cavallo (o zingaro vanner) era cresciuto nel XIX secolo dagli zingari, o Rom dal Regno Unito.

cavallo zingaro zingaro vanner

Es noto per la sua grande bellezza, versatilità e docilità, poiché la famiglia zingara, in continuo movimento, aveva bisogno di un cavallo forte che valesse sia per trainare i pesanti carri che fungevano da case mobili, sia per essere cavalcato senza sella una volta sganciato. È considerato uno dei cavalli più intelligenti che possono essere trovati nel mondo equino, stabiliscono un legame molto più forte con il loro proprietario che con altre razze di natura più capricciosa. Tutto questo rende il cavallo zingaro il montatura ideale per i principianti qualunque sia la loro età.  

Haflinger

La razza Haflinger, detta anche Avelignese, era sviluppato alla fine del XIX secolo in Austria e in Italia. Ha ascendenza araba attraverso lo stallone fondatore dell'attuale razza: Folie (nato nel 1874, figlio di uno stallone arabo purosangue).

Cavalli di Razza Haflinger

È un cavallo piccolo e robusto molto adatto alle passeggiate in montagna, la cui altezza va da 137 cm a 152 cm. Il suo mantello, sempre palomino, può avere una tonalità che va dalle tonalità più chiare a quelle più scure. In alcuni casi, la parte della pancia è più leggera del resto del corpo.

islandese

Razza originale dall'Islanda. Sebbene la loro bassa statura assomigli a quella di un pony (la loro altezza è compresa tra 125 cm e 145 cm), sono considerati cavalli veri e propri. È l'unica razza di cavalli di questo paese.

Cavallo islandese

Troviamo riferimenti nel XNUMX ° secolo che ci raccontano come questi cavalli fossero oggetto di culto nella cultura nordica. Si ritiene che discendano dai pony scandinavi tra il IX e il X secolo. Una caratteristica notevole di questo cavallo è il suo pelliccia abbondante in quanto si è adattata alle condizioni estreme dell'isola.

Pannocchia irlandese

Questa razza che attualmente vive in Irlanda, ha un'origine alquanto incerta. Alcuni supportano la teoria che questi cavalli provenissero dai paesi nordici, mentre altri affermano che sono interamente di origine irlandese. In ogni caso è indubbia la loro bellezza, per la quale sono ampiamente ammirati, oltre che per la loro bontà di carattere.

Pannocchia irlandese uno dei cavalli più belli del mondo

È una razza molto ben bilanciata e proporzionata, un cavallo compatto con muscoli altamente sviluppati, che lo rende un cavallo molto versatile che offre un timbro impressionante.

Una caratteristica di questi equini è il lungo pelo sulle gambe che si chiama piume e quella copertura nel casco. allo stesso modo la criniera e la coda hanno una folta pelliccia. Di solito hanno occhi azzurri, nocciola o uno di ogni colore. Il mantello di questi preziosi animali può essere solido o dipinto come nel caso dell'immagine precedente.

Mustang

Mustang o Mustang Sono i cavalli selvaggi del Nord America. Il suo pelliccia È molto distinto perché è un file miscela di caffè con toni di blu e gli conferisce una lucentezza speciale. È normale che sia considerato uno dei cavalli più belli del mondo, non credi?

Cavallo Mustang

In realtà si tratta cavalli bighorn (animali che scappano o perdono e che sono stati riadattati alla vita selvaggia) poiché, alla fine del Pleistocene, gli equini si erano estinti in Nord America ed erano reintrodotto dai conquistatori spagnoli a partire dal XVI secolo. Loro gli antenati sono il purosangue spagnolo andaluso, l'arabo o l'ispano-arabo. Le vaste pianure americane e l'assenza di predatori naturali hanno contribuito alla sua rapidissima espansione. Oggi sono in pericolo di estinzione, sebbene la crescente preoccupazione per l'ambiente e per le creature che lo abitano, ci renda positivi su questo tema.

Sono molto apprezzati per la loro grande resistenza e robustezza, sono esemplari piuttosto compatti che hanno un'altezza che varia tra 135 cm e 155 cm. Per quanto riguarda il tuo personaggio, Sono equini davvero impetuosi e totalmente indipendenti.

Percheron

Originario di la Provincia Le perche in Francia, La razza di cavalli Percheron è riconosciuta per la sua forza e integrità, oltre che per la sua caratteristica bellezza. 

Cavallo Percheron

I cavalli prodotti in questa provincia francese avevano una fama diffusa, pertanto si decise di incrociare un cavallo di nome Jean le Blanc con una giumenta a Le Perche nel 1823. È da questo stallone che discendono tutti i cavalli Percheron. Si ritiene inoltre che il cavallo arabo abbia svolto un ruolo fondamentale nella razza.

Rocky Mountain

Gara originario delle Montagne Rocciose degli Stati Uniti, da cui deriva il nome "Rocky Mountain". Nel Kentucky orientale, intorno al XX secolo, apparve un giovane cavallo, che presto avrebbe cominciato a chiamarsi "Rocky Mountain horse", e da cui nasce questa linea di equini così apprezzata in Europa e Nord America.

Montagna rocciosa

Grande noto per il suo peculiare pigmentazione del mantello, con toni cioccolato sul corpo, criniera bionda e coda bionda con toni argento. Le Montagne Rocciose, coprono quasi ogni colore solido del mantello equino, tuttavia quello sopra descritto è considerato il più bello di questa razza.

La razza è nota, anche per la sua delicatezza e buon temperamento, sono paragonati ai cani nel loro godimento della compagnia umana.

Altre razze che sono considerate tra le più belle, anche se non le abbiamo incluse nel nostro articolo, sono: roano blu, cavallo lusitano, hanoveriano, purosangue inglese o pinto.

Cosa ne pensi? Quale consideri essere il migliore dei cavalli più belli del mondo?

Spero che ti sia piaciuto leggere questo articolo tanto quanto ho fatto io a scriverlo.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.