I cavalli hanno emozioni?

emozioni

Secondo uno studio, i cavalli potrebbero aver sviluppato un'antica e istintiva capacità di farlo interpretare le nostre emozioni.

Lo studio condotto dall'Università del Sussex garantisce che i cavalli siano alla stessa altezza dei cani quando si tratta di riconoscere le emozioni umane. Sottoposti allo studio 28 cavalli, l'esperimento consisteva nell'esporli a ritratti di esseri umani con varie espressioni facciali.

Reagiscono alle emozioni

Sottolinea che la reazione alle facce arrabbiate era particolarmente evidente in tutti loro "," Il loro battito cardiaco accelerò immediatamente e la tendenza era di gira la testa per offrire l'occhio sinistro«. Assicura il project manager.

Ad esempio, se il cavallo vede una faccia arrabbiata, il suo battito cardiaco aumenta, gira la testa e l'umano restituisce uno sguardo altrettanto minaccioso con l'occhio sinistro. Al contrario, può riconoscere un sorriso, risponderà positivamente, si lascerà accarezzare e continuerà a guardare dritto davanti a sé.

Per molto tempo i cavalli sono specie socialmente sofisticate, Ma è la prima volta che è stato possibile dimostrare la sua capacità di saltare la barriera tra le specie al punto da poter leggere le emozioni.
"I cavalli potrebbero aver sviluppato un'antica e istintiva capacità di interpretare le nostre emozioni", afferma il coautore dello studio Karon McComb. Ma in alternativa, è anche una capacità che può imparato e perfezionato ogni cavallo da solo e per la sua esperienza negli anni ».

Pertanto, l'esperimento sul «riconoscimento delle espressioni emotive»Ha messo sul tavolo il dilemma. È una reazione innata, forse il risultato di anni di coevoluzione con gli umani? O è una capacità appresa, uno a uno, anche come conseguenza di una continua interazione con i "bipedi"?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.