Cavallo Konik

HorseKonik

Per cercare di recuperare la razza che si era estinta nel XNUMX ° secolo, da tarpan cavallo, è stato provato da ibridi e croci arrivare a ristabilire una delle più antiche razze di cavalli, la cosiddetta otturatore che mantengono struttura e caratteristiche simili ai loro antenati, sebbene in assenza di informazioni e rimanga anche per identificarle, nessuno assicura che uno dei razze di cavalli selvaggi che si estinse a causa della caccia e dell'incrocio con cavalli domestici.

la cKonik aballo è una piccola razza domestica originaria della Polonia. Nel tentativo di recuperare il loro originale, mostrano la caratteristica striscia di pelo scuro che corre lungo il dorso dei cavalli selvaggi del tarpan estinto e sviluppano persino un mantello più chiaro e lanoso in inverno, per proteggersi dal freddo, tutto grazie al fattrici selvatiche con le quali incrociate.


Questi piccoli cavalli mantengono le caratteristiche genetiche del cavallo selvatico, discendono dal tarpan ma sono già incrociati con altri cavalli. Intorno al 1780 c'erano ancora tarpans nella zona della Polonia, in seguito furono scoperti più gruppi di piccoli cavalli che mantennero un'enorme somiglianza. Alcuni di loro sono stati portati in riserva per preservare in una certa misura il prole e fai croci attraverso cui recuperare la razza estinta.

Dal Konik si svilupparono diversi discendenti e discendenti attraverso un programma selettivo nella speranza di recuperare la razza Tarpan. Per questo hanno incrociato cavalli Gotland, konik, pony islandesi e cavalli di Przewalski, i più simili. Hanno tutti un aspetto esteriore simile ma non garantiscono che geneticamente questa razza si sia ripresa al cento per cento, il che ha lasciato un posto vacante nella storia del cavallo.

L'ultimo tentativo è basato sugli anni '60, ed era un progetto di allevamento selettivo dedicato a ricreare anche il tarpan dai geni sparsi su cavalli da lavoro selvatici e ranch. Si ritiene che siano discendenti di cavalli sfuggiti ai conquistatori spagnoli e legati alla loro stirpe.

Quindi si può dire che i Konik sono un tentativo di recuperare il tarpan estinto.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.