Cavalli americani: razze principali

. cavalli americani

Prima di parlare delle razze equine americane, diamo qualche breve cenno alla storia degli equini in America. È noto che in la preistoria, durante il Pleistocene c'erano cavalli nativi in ​​quasi tutta l'America, e che il territorio corrispondente alla regione di Pampean era particolarmente ricco di questi animali.

Ma l'arrivo dell'essere umano più di 11.000 anni fa sembra essere stato uno dei fattori decisivi nel estinzione equina Nativi americani. Sarebbe passato molto tempo, durante la conquista dell'America, quando i conquistatori spagnoli hanno reintrodotto questo magnifico animale diffuse in tutto il continente dal XVI secolo. A poco a poco, arrivavano in America cavalli da altri paesi come l'Inghilterra o la Francia e, jInsieme agli equini spagnoli che già popolavano la terra americana, si stavano formando nuove razze; Razze di cavalli americani.

Crema americana alla spina

L'American Cream Draft, è il l'unica razza di cavallo da tiro sviluppata negli Stati Uniti che esiste oggi. È riconosciuto per la sua caratteristica pelliccia color crema o champagne dorato, e per il suo occhi color ambra.

Crema americana alla spina

Fonte: youtube

Con la meccanizzazione dei lavori di lavorazione del terreno, gli esemplari di questa razza sono diminuiti notevolmente nel corso di alcuni decenni prima del 1982, quando si è capito che la razza poteva essere persa. Da allora è cresciuto il numero di equini American Cream Draft registrati (un registro di razza è stato creato nel 1944), sebbene è ancora un numero basso.

Appaloosa

Considerato uno dei migliori cavalli al mondo per percorrere lunghe distanze, è facilmente distinguibile dal suo particolare pelliccia screziata, Ha aree scure intervallate da una pelle rosa e si traduce in una pelle lentigginosa.

Secondo la ricerca archeologica, si dice che questo la razza proviene dal continente asiatico ed è stata introdotta in America dagli spagnoli dal 1519 circa.

Appaloosa

Nome "Appaloosa" proviene dal fiume Palouse, che attraversò le terre degli indiani Nez Perce. Questi nativi furono quelli che scoprirono il buon carattere, la nobiltà, la forza e la grande versatilità di questi equini con un mantello screziato così definito. Era il cavallo ideale per le attività dei Nez Perce, come la caccia o la guerra, e per questo motivo iniziarono ad allevarli e ad addomesticarli.

Dall'incrocio tra il cavallo Appaloosa e il cavallo arabo, nasce l'AraAppaloosa. Circa Equini ad alta resistenza molto adatti come pastori, nelle gare su pista e nei raid.

Con un'altezza che varia tra 142 cm e 152 cm, questa razza dell'Appaloosa ha le raffinate forme e pose della razza araba, con una piccola testa, coda alta e movimenti aggraziati, ma inoltre ha il caratteristico mantello maculato dell'Appaloosa. AraAppaloosa è più leggero e più raffinato di Appaloosa più del tipo Quarter Horse.

Cavallo in pelle di daino

Il cavallo Buckskin è un Razza americana che attualmente viene allevata principalmente in quello che è considerato il suo luogo di origine: la California. È una razza tenace, forte e resistente, molto adatta al lavoro da cowboy.

pelle di daino

Sono equini con un'altezza compresa tra 145 cm e 155 cm, di corpo compatto ed equilibrato, dalle forme arrotondate. Ha arti corti e sottili, anche se molto resistenti.

La loro pelliccia tende ai colori giallastri e rossastri, essendo il suo mantello è fulvo chiaro. La caratteristica del Buckskin è che ce l'hanno la coda e la criniera nera, ademas Una linea, normalmente bene, anche il nero scorre lungo il dorso dal garrese alla coda.

Cavallo creolo

Il cavallo creolo è un razza equina caratteristica del cono meridionale ma distribuita in tutte le Americhe, sebbene si sia sviluppato in modo diverso in ciascuno dei paesi del continente. Ogni anno sono sempre di più quelli che lo allevano, lo usano sia per le dure mansioni del campo che nei loro momenti di svago.

Cavallo creolo

Le tribù del Cile meridionale e della zona della cordigliera si recarono nelle pianure orientali attratte dai cavalli selvaggi che le abitavano e iniziarono a portarle nelle loro terre per addomesticarle a modo loro. Questi equini si sono evoluti adattandosi all'ambiente in cui vivevano e sono stati incrociati con altre razze fino a quando non hanno trovato l'attuale cavallo creolo. Sono animali rustici, di grande forza e muscoli che possono avere quasi ogni tipo di mantello.

La razza di cavalli creoli stava per essere persa il loro allevamento è stato trascurato con l'arrivo di nuovi equini, nuovi usi, ecc. Ma Nel 1910 fu creata in Cile la sezione cilena per gli allevatori di cavalli e iniziò la ripresa sotto il record genealogico del cavallo creolo originale.

Outer Banks cavallo

Il cavallo Outer Banks è una razza di Cavallo selvaggio che vive nelle isole delle Outer Banks del North Carolina. Le mandrie possono essere trovate su Ocracoke Island, Shackleford Banks, Currituck Banks e Rachel Carson Estuarine Sanctuary.

Sponde esterne cavallo

Discendenti di cavalli spagnoli, è una razza di cavalli che potrebbe diventare selvaggia dopo essere sopravvissuta a naufragi o essere stata abbandonata o fuggita in alcune delle spedizioni guidate da Lucas Vázquez de Ayllon o Sir Richard Grenville.

Sono cavalli piccolo, robusto e docile nel carattere che Si sono adattati alla vita sulle isole e nuotano in mezzo a loro alla ricerca di acqua fresca ed erba fresca.

Cavallo Paso peruviano

Il cavallo peruviano Paso è un razza nativa, come suggerisce il nome, dal Perù. È una razza noto da più di quattro secoli e che è cresciuto in altri paesi del Sud America come Colombia o Porto Rico, e anche negli Stati Uniti.

cavallo paso peruviano

Con un'altezza di circa 145 cm, siamo di fronte a Cavallo di taglia medio-piccola, con corpo compatto, largo e molto muscoloso. I loro arti, sebbene corti, sono molto forti. Il collo, ben proporzionato al resto del corpo, termina con una testa ampia e piatta con occhi molto espressivi.

Sebbene possiamo trovare quasi tutte le varietà di strati, il colore castano e castano predomina nella loro pelliccia.

Quarter Mile

El Quarter Horse o Quarter Horse, è una razza di cavalli originario degli Stati Uniti particolarmente indicato per le gare brevi, nello specifico quelle di 402 metri da cui prende il nome. Si dice che sia il cavallo di quei cowboy e contadini che vivono e muoiono montati sui loro cavalli. Essere un eccezionale equino come cavallo da cowboy e in tutti i tipi di competizioni e mostre legate ai rodei.

È la razza di cavallo con gli animali più registrati al mondo, più di 4 milioni, questo la rende una delle razze equine più apprezzate.

Un quarto di miglio un quarto

Gli attuali quarti sono corti (tra 143 cm e 160 cm) e robusti, con una corporatura muscolosa e un petto ampio e largo. Ne hanno uno grande capacità sportiva e lavorativa, essendo famosi per le loro partenze veloci, la loro abilità nelle curve e negli arresti, la loro velocità nelle brevi distanze, la loro intelligenza e buon comportamento.

Morgan

La razza Morgan è una delle prime razze equine sviluppate negli Stati Uniti. Così, ha influenzato molte delle razze del paese, come il Quarter Horse, il Tennessee Walking Horse o lo Standardbred Horse. Cosa c'è di più, è stato esportato in molti paesi durante il XIX e il XX secolo. Sia negli Stati Uniti, che in Europa e in Oceania, questa razza è stata allevata e sviluppata. Nel 2005, sono stati stimati più di 175.000 cavalli Morgan in tutto il mondo.

Morgan sedia americana

La razza Morgan è tipica degli stati del Vermont e del Massachusetts. Si tratta di equini compatto e raffinato con una pelliccia, normalmente, nero o marrone, sebbene possano presentare diversi strati, compresa la pinta. Sono molto conosciuti per la loro grande versatilità e utilizzati in varie discipline. Erano anche cavalli da guerra durante la guerra civile americana.

Come abbiamo già visto con l'Appaloosa, quando si attraversa il Morgan con il cavallo arabo nasce un nuovo equino il Morab. Con l'obiettivo di creare una razza di cavalli da tiro leggero che fosse anche in grado di svolgere lavori agricoli, iniziarono ad incrociare queste due razze. da 1880. Non sarebbe stato fino al 1973 quando il primo cavallo Morab fu registrato, prima di questa data furono registrati nel registro di razza Morgan.

Combinando eleganza e potenza, l'attuale Morab è un vero adatto a concorsi espositivi per la sua attrattiva. Inoltre, per la sua Buon personaggio è un buon equino per il tempo libero e come cavallo da lavoro moderato.

Mustang

Ovviamente non possono mancare i cavalli selvaggi del Nord America: Il mustang o mustang. Questa razza equina è considerata una delle più bella del mondo. Nei loro strati, possono presentare una grande varietà di sfumature, tuttavia, su cappotto più caratteristico è quello che Mescola i toni del marrone con i toni del blu, il che conferisce all'animale una lucentezza unica. Questo mantello è proprio una delle caratteristiche estetiche più apprezzate in questi equini.

Mustang

Sono molto apprezzati per la loro grande resistenza e robustezza, sono esemplari piuttosto compatti che hanno un'altezza che varia tra 135 cm e 155 cm. Il suo carattere impetuoso e assolutamente indipendente è caratteristico dei cavalli selvatici. 

In realtà, questi equini hanno iniziato come cavalli bighorn, animali che si sono adattati allo stato selvatico, dopo essere fuggiti o essere stati rilasciati per qualche motivo. Le vaste pianure americane e l'assenza di predatori naturali hanno contribuito alla sua rapidissima espansione. Oggi sono in pericolo di estinzione.

Nokota

Il cavallo Nokota è un razza di equini marrone e semi-marrone che ha avuto origine nei calanchi del Parco Nazionale di Teodoro Roosevelt.

Una caratteristica di questa razza è che è l'unica in cui la pelliccia blu roano è molto comune, oltre a quella nera e grigia. In alcune linee di parto, si possono trovare segni di tuta come il pelo bianco anche sul viso e sulle estremità.

Nokota

I primi equini di questa razza erano mandrie selvatiche che si erano isolate mentre si allontanavano dai Dakota. 

È una razza con a grande adattabilità a situazioni avverse, agile e intelligente, caratteristiche che lo hanno aiutato a sopravvivere. Dato che erano una razza che hanno cercato di eliminare. 

Oggi cavalli Nokota vivono nel Parco Nazionale di Teodoro Roosevelt, convivere con cavalli addomesticati introdotti deliberatamente nel parco, e in una rete di ranch e fattorie sotto la mano della Nokota Horse Conservancy (NHC). L'obiettivo dell'NHC è preservare la popolazione originaria dei Nokota e sostenere quei cavalli di discendenza Nokota.

American Pinto

È nato come "Cavallo degli indiani" poiché furono gli Indiani Comanche, e i Redskins, a scegliere l'uso di questi esemplari per la loro bellezza e colore, la loro abilità e grande resistenza.

pinto

Nel 1800, le pianure degli Stati Uniti occidentali erano popolate da mandrie selvagge di cavalli pinto, che sono diventati la fonte di equini per gli indiani d'America. Sarebbero questi indiani d'America che hanno iniziato con l'allevamento di questa razza, alla ricerca del più selvaggio e con le migliori caratteristiche da incrociare con i cavalli spagnoli.

Il risultato è stato cavalli compatti, con muscoli ben definiti, caratterizzato dall'avere una testa piccola e appiattita, collo lungo e gambe piuttosto corte e molto forti. Erano cavalli di grande forza e resistenza.

Oggi, molti di questi cavalli vengono geneticamente potenziati incrociandoli con la razza Quarter-Mile, per elevare ulteriormente le loro capacità fisiche in termini di velocità e resistenza.

polo argentino

Il Polo Horse Argentino è una razza equina sviluppata in Argentina per la pratica del Polo. Gli inglesi introdussero il polo in Argentina nel 1890 importando cavalli per praticare questo sport. Gli argentini si appassionarono presto a questo gioco. Negli anni '1920 molti famosi giocatori iniziarono a utilizzare solo cavalli creoli per questo scopo. Il Polo Argentino, Nasce dall'incrocio di cavalli Pura Sangre de Carrera con rustici cavalli di campagna.

polo argentino

Il Polo Horse argentino si caratterizza per la sua grande resistenza e velocità, sia per la loro genetica che per la formazione che ricevono. I cavalli da polo vengono addestrati per diversi anni prima di raggiungere la qualità necessaria per giocare.

L'importanza dell'allevamento in questa razza risiede nella sua agilità e destrezza, lasciando più da parte gli aspetti estetici. Sono esemplari di corpo snello, collo lungo e arti forti ideali per lo sviluppo di questo sport.

Cavallo di montagna rocciosa

"Rocky Mountain", come suggerisce il nome, lo sono originale delle Montagne Rocciose degli Stati Uniti. Era intorno al XX secolo, quando un giovane equino apparve nelle terre a est di Ketucky, sarebbe stato questo esemplare a essere chiamato il "cavallo delle Montagne Rocciose" e quello che sarebbe diventato il padre di questa razza così apprezzata in Europa e Nord America.

Cavallo di montagna rocciosa

Senza dubbio, uno dei punti salienti della Rocky Mountain è la sua pelliccia. Come con il mustang, si distinguono per uno in particolare che è rappresentativo della razza, sebbene possano coprire quasi tutti i colori solidi nei loro cappotti. Questo cappotto sorprendente e bello a cui ci riferiamo, è composto Sfumature cioccolato sul corpo, criniera bionda e coda bionda con toni argento.

Un altro motivo per cui questa razza è conosciuta o si distingue, oltre al suo buon temperamento, è per il suo godimento della compagnia umana, a tal punto da essere paragonata ai cani.

Sella americana American

La razza da sella americana o americana, chiamata anche sella americana o americano, è una razza di cavallo originaria degli Stati Uniti. È conosciuto come un bel cavallo da tiro da spettacolo. Sono previste due categorie di esibizione: quelle a tre gradini (marcia, trotto e galoppo) e quelle a cinque gradini, alle quali oltre ai consueti passi a piedi compresi nella categoria precedente, bisogna aggiungere la cremagliera e il passo lento.

americano da sella

Con un'altezza compresa tra 150 cm e 160 cm, questa razza era creato incrociando Purosangue, Standardbreds e Morgan con fattrici locali avevano un semplice passaggio. Ha sfumature nel mantello che variano tra nero, alloro, marrone, marrone o grigio.

Sedia Argentino

La razza argentina Silla, iniziò ad essere iscritto all'anagrafe di Silla Argentino dal 1941, perché c'era una grande omogeneità negli esemplari che uscivano da mandrie selezionate, con quella che cominciava ad essere una razza definita.

Sedia Argentino

Da questa razza possiamo evidenziare il suo temperamento energico e vivace, molto adatto allo sport così come la sua morfologia. È di struttura forte e proporzionata, di volume e peso medio. Il suo mantello, notevolmente liscio e setoso, può essere castano, castano o tordillo.

Tennessee a piedi

Il Tennessee Walking Horse, noto anche come Tennessee Paso Horse, È una razza di cavalli emersa negli Stati Uniti meridionali.

Questa razza di cavallo è ampiamente riconosciuto come ideale per qualsiasi tipo di lavoro, dal tirare gli aratri, come mezzo di trasporto. Di solito è una razza da non sottovalutare dagli agricoltori.

Un'altra delle grandi capacità dal Tennessee Walking, è il tuo passo. Il movimento dell'animale viene eseguito dal gomito. Sono movimenti sincronizzati e ritmici, dando al motociclista il massimo comfort possibile e trasmettendogli pochissimo movimento.

Tennessee a piedi

I Narragansett Walkers dello Stato del Rhode Island, nel nord-est degli Stati Uniti d'America, e i cavalli canadesi sono gli antenati di questa razza. Per la creazione di Tennessee Walking sono stati selezionati gli equini che lavoravano nelle piantagioni. Avevano le caratteristiche di muoversi con disinvoltura anche su terreni montuosi, qualità che i loro discendenti avrebbero ereditato.

Spero che ti sia piaciuto leggere questo articolo tanto quanto ho fatto io a scriverlo.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Paul coudenys suddetto

    mancano alcune grandi razze americane, come il cavallo Azteca (Messico), il Mangalarga Marchador (Brasile), la Campolina (Brasile), il Pantaneiro (Brasile), il creolo colombiano, ecc.