Caratteristiche del cavallo arabo

Cavallo arabo

El Cavallo arabo È una delle razze più antiche, con linee di sangue presenti nelle razze di cavalli da corsa più moderne. La caratteristica fisica più evidente è la sua testa distintiva, con occhi prominenti, narici molto distanziate e inferiori rispetto ad altre razze, e muso a forma di cuneo.

La sua origine crea polemiche perché c'è un lungo pellegrinaggio dietro la razza che risale a più di 4.000 anni fa, e questo senza dimenticare le diverse leggende che parlano della sua origine.


Il cavallo arabo presenta una serie di tratti fisici e comportamentali che lo separano dalle altre razze in termini di bellezza, stile, eleganza, dinamismo e resistenza. La sua struttura ossea è densa e forte, con uno scheletro unico basato su una formazione singolare con 17 costole, 5 ossa lombari e 16 vertebre nella coda.

La testa dei cavalli arabi è generalmente concava, con una forma leggermente arrotondata tra le orecchie e il naso. Il le orecchie sono generalmente inclinate. Gli occhi sono generalmente ampi, grandi e luminosi, di colore chiaramente scuro, prevalentemente sul bianco degli occhi.

Una caratteristica della razza araba è la sua coda che gli conferisce un tocco distinto ed elegante. Il suo aspetto è arcuato e con elevazione dalla radice. Alcuni specialisti ritengono che questa caratteristica sia dovuta al fatto che la sua colonna vertebrale è più corta di una o due vertebre rispetto ad altre razze.

Il corpo è generalmente più corto e più corto della maggior parte delle altre razze. Il ascesa di questa razza di solito è compreso etra 1,40 e 1,60 metri ca.

I cavalli arabi sono noti per la loro sensibilità, intelligenza, una natura eccezionalmente nobile e a atteggiamento affettuoso nei confronti degli esseri umani. Hanno una grande energia che consente loro di dominare le gare di resistenza e di prendere parte a molti campi e attività equestri diverse dalle competizioni fisiche e da corsa.

Se vuoi vedere maggiori informazioni su Cavallo arabo, inserisci il link che ti abbiamo appena lasciato.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.