Come vengono classificati i cavalli

Senza dubbio, tutti noi che abbiamo un cavallo passiamo ore a parlare del nostro animale, soprattutto quelli di noi che non hanno figli, poiché in molti casi i cavalli finiscono per diventare nostri amici, quindi abbiamo splendidi aneddoti e storie, ma non tutti I cavalli hanno le stesse facoltà o addirittura non tutte le razze sono adatte a determinati compiti, poiché è per questo che esiste e sono sempre esistite una grande varietà di razze.

In medicina veterinaria ci sono molti modi per classificare i cavalli, quindi possono essere distinti in base alla loro origine o anche alla loro altezza, oltre alle qualità, o al colore del mantello, ma in generale, oltre alla loro razza, lo facciamo sempre hanno un elemento interessante per continuare il nostro studio sugli equini.

Uno dei modi più utilizzati per distinguere i cavalli o classificarli ha a che fare con il colore del mantello, quindi di seguito daremo alcune chiavi e spiegheremo le categorie principali in questo processo:

Uno dei più conosciuti è il castagno, che ha sia la criniera che il corpo nei toni del marrone chiaro o rossastro, che in termini umani sarebbero cavalli dai capelli rossi.

Troviamo anche molto frequentemente il cavallo albino, dove, come accade negli umani, non genera melanina, quindi il loro pelo è bianco e gli occhi rossastri, con loro bisogna stare molto attenti perché sono ipersensibili alla luce.

Un cavallo baio è quello che abbiamo potuto vedere molto frequentemente ed è di un tono bianco tendente al giallastro, ma c'è anche il bianco, con lo stesso colore del mantello dell'albino, ma senza problemi agli occhi, anche il castano , che spesso possono diventare così scuri da sembrare neri.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   patrick suddetto

    Non so che razza sia il mio cavallo al garrese 1.30 cmt, ha tre anni, il colore del mio cavallo è un castano marrone, c'è un modo per determinare la razza di un cavallo?