Cavallo andaluso

Cavallo andaluso bianco
Il cavallo è uno degli animali che più ha accompagnato l'essere umano nel corso della sua storia. Un animale che si è evoluto al fianco dell'uomo, unendo i loro percorsi in uno solo. Ci sono state molte razze di cavalli che sono esistite ed esistono. Tuttavia, pochissimi sono riusciti a diventare simboli ed emblemi. comunque, il Cavallo andaluso può vantarsi di una tale condizione.

Cavalli andalusi, o Pura razza spagnolaFanno parte della nostra cultura che ha diffuso il nome della Spagna più in tutto il mondo. Una razza ammirata da tutti coloro che amano gli equini.

In questo articolo abbiamo proposto di sapere molto di più su questo animale: la sua origine, le caratteristiche, l'allevamento, ecc.

Origine del cavallo andaluso

Cavalla andalusa

Come potrebbe essere altrimenti, una terra bella e bella come Andalusia Doveva essere l'ambientazione in cui è nato il cavallo andaluso. Il Medioevo e il Califfato di Córdoba furono il contesto scatenante, insieme alle mandrie delle classi superiori in quel momento (i maggiori colpevoli).

A poco a poco i cavalli di origine Betica crebbero in importanza e popolarità, al punto che nel periodo compreso tra il XIII e il XIX secolo, Era vietato incrociare i cavalli del sud della penisola iberica con gli altri. L'obiettivo era chiaro, creare una linea che conservasse tutta la sua qualità e che si differenziasse notevolmente dal resto. Successivamente, i primi allevatori iniziarono a emergere e il cavallo spagnolo di razza pura stava prendendo forma.

Tuttavia, tutto non poteva essere un letto di rose e la rapida crescita del cavallo andaluso fu interrotta dalla Guerra d'Indipendenza. Anche se, una volta terminato il conflitto, l'attività è ripresa.

Alla fine del XIX secolo, soprattutto dalla sfera militare, il cavallo andaluso fu trasformato in una nave ammiraglia, e il desiderio di rafforzare questa razza era una delle sue grandi missioni. E per la prima volta, nell'anno 1912, il primo libro è stato aperto in Spagna per registrare cavalli purosangue arabi, inglesi e anglo-arabi, tutti con caratteristiche molto simili, come Cavallo spagnolo di razza (PRE).

Durante la Seconda Repubblica, la promozione dell'allevamento di cavalli è arrivata al Ministero dello Sviluppo e dell'Agricoltura, promuovendola. Molto importante è stato anche il lavoro della Federazione Equestre Spagnola.

Il passaggio definitivo per il consolidamento della razza avvenne già nel 1972 quando viene fondata l'Associazione nazionale degli allevatori di cavalli spagnoli (ANCEE) A Siviglia. Di conseguenza, ci furono molte fiere ed eventi che sorsero per divulgare e promuovere questi cavalli. Negli ultimi anni il cavallo andaluso si è spostato anche sul campo sportivo dove sono state numerose le presenze in eventi prestigiosi come i Giochi Olimpici.

Caratteristiche del cavallo andaluso

Testa di cavallo andaluso

Fisicamente, il cavallo andaluso non è uno dei più grandi equini. Inoltre, si potrebbe dire che le sue dimensioni sono di dimensioni medie. La sua altezza è inclusa in un intervallo tra 155 centimetri a 175 centimetri.

Ha un corpo molto proporzionato, con una testa media, dove i più sorprendenti sono i suoi occhi gioiosi e tremendamente espressivi. Il petto è veramente ampio e muscoloso, con un dorso robusto, con un dorso corto e largo. Le sue gambe sono lunghe e potenti. Decisamente, I cavalli andalusi sono agili e forti, oltre che eleganti e belli.

Le tonalità dei loro cappotti sono varie. In pratica, questa razza ha un posto per quasi tutti i colori, ad eccezione del pio. Tuttavia, i colori scuri prendono l'iniziativa, l'essere il colore grigio il più popolare.

Per quanto riguarda il carattere, questo potrebbe essere il tuo segno distintivo più prezioso. Sono cavalli docili, nobili e intelligenti, il che li rende molto facili da domare se ben curati. Forse questo è anche il grilletto che è diventato un animale così versatile.

È un cavallo ampiamente utilizzato per l'equitazione e come cavalcata. Inoltre, è molto popolare tra le discipline di dressage, dressage cowgirl e altre arti tradizionali come il rejoneo.

Allevamento

Puledro andaluso

Il loro allevamento viene effettuato principalmente in Spagna, ma ci sono anche mandrie e stalle di grande importanza in diverse parti del mondo.

Il modo in cui vengono allevati questi animali attira molta attenzione, poiché di solito è fatto da un metodo di semi-libertà in cui le giumente vivono in branchi. Dopo la nascita, ci sono puledri che vengono venduti poco dopo, e altri che rimangono nella mandria fino ai tre-quattro anni di età, dove vengono separati per essere addomesticati.

Prezzo del cavallo andaluso oggi

Cavalli grigi andalusi

Come sempre, assegnare un certo valore a un cavallo dipende da molti fattori: età, razza, sesso, ecc. Tuttavia, si potrebbe dire che, come regola generale, si trova il valore dei cavalli spagnoli andalusi o di razza pura tra 4000 e 6000 euro, poiché è una razza di grande importanza.


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Puoi essere il primo a lasciare un commento

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.